Pagine

Thursday, July 19, 2007

Hong Kong e dintorni

Appena in tempo per sfuggire all'uragano che si e' abbattutto su Kyoto e al terremoto che ha provocato l'interruzione di una centrale nucleare, da qualche giorno siamo gia' a Hong Kong. Un enorme centro commerciale all'aperto, una metropoli letteralmente strappata alle acque del mar cinese e alla giungla, trionfo dell'ingegneria civile.

Un saluto, ai prossimi giorni

3 comments:

Anonymous said...

Peccato tra i balletti delle terre e dei mari indo cino giapponesi ti saresti divertito di più con i balletti della bonino, in "crisi di coscienza"
alex

Anonymous said...

beh...tra un poco avremmo richiesto al tuo comune di residenza...il certificato di esistenza in vita...

meglio così.

una marca da bollo in meno.

beh...almeno lì non c'è né il governo ppprodi e tantomeno il sig. costanzo maurizio che monopolizza tutto, dai video alle quinte teatrali.

p.s.: se qualcuno conosce la e-mail del predetto mc...me la dia, please...voglio scrivergli per fargli sapere che...HA ROTTO LE PALLE!!!

E BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

MA IN PENSIONE QUANDO CAZZO CI VAI?????????????????'

2 cojoni!

però coi baffi...


ciao.

io ero tzunami...

offtopic said...

il sistema alla tedesca (prima voi votate e poi noi ce mettemo d'accordo) porta al governo il pd con l'udc e spacca in due forzaitalia.