Pagine

Tuesday, July 10, 2007

Lost in Tokyo

A Tokyo ci si perde, felici di perdersi. Non nel senso che non ritrovi la strada. Tutto e` complicato, decine di subway, ciascuna stazione un labirinto di uscite, linee che si incrociano, negozi, interi centri commerciali, le vie senza nome e civici. Al tempo stesso tutto e` facile, organizzato. La tecnologia ti aiuta, ma anche i giapponesi, seppure siano timidissimi e qui la barriera linguistica sia qualcosa di molto concreto... un po` "lost in translation". Anche con l`inglese: non tutti lo parlano, ma anche quando incroci qualcuno che lo parla le pronunce sono cosi` diverse...

Giapponesi che lavorano, lavorano, lavorano. Ma sanno divertirsi, eccome. Li vedi uscire dall`ufficio anche alle 10 di sera e andarsi a prendere la loro birra e i soba. La mattina tutti eleganti e profumati. Tutti in camicia bianca, cravatta, giacca. Anche i ragazzi dalle acconciature ricercate e le ragazze... le ragazze - molte bellissime - dal look sobrio o stravagante, delicato o "ribelle", ma non ti lasciano mai indifferente.

Ti ci perdi, ti lasci abbracciare da questi milioni di essere umani che ti scorrono intorno e ti senti come la carpa che risale la corrente del fiume. Come formiche invadono strade, metropolitane, centri commerciali, mercati, attraversano gli incroci in tutte le direzioni. Lavorano, mangiano, consumano a ogni ora. Sonnecchiano in metro, li vedi ridere di cuore nei locali sempre pieni. Umanita` travolgente, innanzitutto se stessa, caotica ma con il culto della precisione, della pulizia e della gentilezza.

E` tardi. Scrivo dalla postazione dell`hotel, al 25mo piano, con vista sulla torre di Tokyo. I treni della Yurikamone che scivolano via snodandosi tra i grattacieli illuminati e una pioggerellina fina come un velo si posa delicatamente sulle membra di una citta` che sembra avere sempre fame di futuro. Giusto qualche ora per riprendere fiato e poi di nuovo Tokyo, ovvero ad attraversare incroci.

26 comments:

Yoshi said...

"A Tokyo ci si perde, felici di perdersi"

non vedo l'ora! :)

Anonymous said...

minkia...bel vacanzone!!!

ed io che mestamente...me ne sono andato solo una settimana al mare, a vieste, puglia, italia...

parafrasando totò...potrei esorcizzare la mia invidia nipponica evocando la Sua vis tragicomica...<< a napoli, durante le ultime elezioni politiche, ci furono cinquanta morti e trecento ammalati di prognosi riservata, un'epidemia tipo del colera. a roccasecca, invece, ci fu solo un morto, un morticino macilento. e che ci volete fare ? non tutti i paesi sono progrediti >>.

...da il medico dei pazzi.

mi sa che il giappone...è proprio un altro pianeta!

goditelo tutto.

ciao.


io ero tzunami...

Joe Tempesta said...

Se becchi Lamù salutamela!
(quell'allocco di Ataru invece snobbalo)

offtopic said...

tra blade runner e tokyo drift

salvio said...

Se becchi Pannella tra tutti quei Giapponesi digli che la "guerra" è finita. O forse è appena cominciata..

Marco said...

tanta sana e santa invidia.

adriano said...

E bravo eh!
E io che al massimo andrò, come Tzunami, in Puglia, e forse in Sicilia. Del resto c'è chi fa lo scrittore e chi lavora a radioradicale.it.

Tzumi... non è che ti voglio incontrare in Puglia, non sia mai, ti dovessi piacere, sai che casino ti combinerei nella tua vita parrocchiale.

Buona Translation caro Fede, speriamo senza Lost

adri
www.adrianoangelini.net (eh si c'ho pure un sito mo', mica solo voi decisionisti)

Anonymous said...

Esaminando i due principali LEADER candidati a essere Presidenti del Consiglio in Italia, risultano ben visibili i due profili dell'Italia di oggiogiorno e con molta probalita', di domani, purtroppo.

Da un lato il Burocrate Saccente(Prodi) e dall' altro l'Imprenditore Incosciente (Berlusconi)

Sono diversi quasi in tutto, ma hanno bisogno l'uno dell' altro per mantenere in piedi questa Italia surreale. Sono quasi diversi in tutto, ma entrambi sono uguali almeno in un aspetto: la mancanza di coraggio, qualita' necessaria per iniziare un cambiamento.

E non pigliamoci in giro, ciascun italiano nella maggior parte dei casi, o e' un burocrate saccente, capace perfettamente di muoversi nel nostro mare di leggi e leggine, di discorsi dove si dice tutto meno come la si pensa, magari prendendo una posizione netta e chiara, o e' un Imprenditore Incosciente attento a mascherare "creativamente" i bilanci della propria micro o macro societa', a reinvestire i profitti in oggetti di lusso , se vistosi meglio, piuttosto che a creare crescita della propria impresa.

E'tutto diventa tremendamente complicato in Italia dove tra retorica e furbizia si passa il tempo a parlare, parlare e parlare e a non fare un cazzo per migliorare le cose e chi non e' rappresentato da queste due tipologie dominanti e che nemmeno si sente rappresentato dalla terza tipologia Il mafioso, che e' un miscuglio ben dosato delle due principali , se la passa proprio male nel Bel Paese.
alex

adriano said...

ma che c'entra?

Anonymous said...

Gia adriano non è pertinente con il viaggio di federico nelle terre d' oriente( del quale con tutto il rispetto me ne impippo )ma c'entra c'entra........
alex

Anonymous said...

adriana!!! ciao pazzarella mia!!!

ma che fai, mi segui??? prima la puglia e poi la trinacria...xché anche io me ne andrò in sicilia...riserva dello zingaro.

quello dell'altro...mi sembra un discorso lombrosiano...ed un poco campato in aria.

cose ovvie, trite e ritrite, ot per giunta.

tipologie/categorie di ominidi???

l'uomo criminale?

mafiosi?

tutte paroline magiche che tornano sempre utili...come gli idioti.

ed anche se non ritengo l'autore...tale...parrebbe proprio vero che in italia...tra << retorica e furbizia si passa il tempo a parlare, parlare e parlare e a non fare un cazzo >>.

fancazzisti italiani uniti.

adriana...ho cercato di entrare nel tuo sito...bada che non è una metafora sulle tue attitudini che vorresti fossero anche le mie...affinché tu te la possa spassare un poco con me ed il mio lingam...ma l'antivirus me lo ha sconsigliato causa presenza di un virus...

ciao.


io ero tzunami...

Anonymous said...

Gia tsunami ma tu di che tipologia di ominide sei?
definisciti, donaci perle della tua saggezza e del tuo acume
eri tsunami e adesso sei?

Anonymous said...

ominide antropomorfo...




ciao.

io ero tzunami...

un pollo senza forno said...

e se davver Federico avesse "deciso" di non tornare più?

di lasciare ad altri i blog lamentosi e frustrati per non aggiungere altro fumo al niente arrosto, che tanto, da queste parti, il forno sta tutto da un'altra parte?

offtopic said...

Si dice che Capezz parteciperebbe alle primarie-farsa del PD.
Tombolini consigliò a Pannella di farlo quando si trattava di partecipare all'altra farsa pro-Prodi. Ma Pannella se ne guardò bene visto che aveva l'unica urgenza di nuovi fondi per la sua fallimentare "cosa", non volle dar fastidio allora ed ancora lo sta facendo con le conseguenze che tutti vedono.
Oggi però presentarsi non sarebbe la stessa cosa nè per Pann. nè tanto meno per Capezz.
La percentuale di preferenze per quest'ultimo si avvicinerebbe a quella di chi accetta il merito, la concorrenza ed il libero mercato tra il popolo buono, ma molto bue, della nostra sinistra cattocomunista e "impegnata" come ci dicono i sondaggi di Diamanti e co.
Partecipare servirebbe al Capezz. solo per i media, solo per conquistare un po' la scena.

Ma il Berluska non gradirebbe.
Perciò se ne starà buono fino al momento giusto per decidere che... il Berluska ha DECISO di stare con i tredici punti!!!!

Vadano tutti a vender fumo altrove!!!

Meglio il fascismo democratico di Berlusconi del Blob di RaiTRE che è ancora penosamente antiberlusconiano nel 2007!!!

offtopic said...

L'Onu dichiara, con grande risalto dei media de noantri, che in Iraq "si stava meglio quando si stava peggio".
Adesso sappiamo che non ci sono più solo i regimi fascisti islamici, fascisti alla russa e fascisti alla cubano-venezuelana, no, adesso è proprio l'Onu ad essere fascista!!!

Anonymous said...

ma non è una cosa seria!!!

off...e che ci vuoi fare...la madre dei fascisti terzomondialisti...è sempre incinta.

onu? ah...onu come acronimo di...organizzazione non utile...vi ricordate? già nel 2005, il tentativo di riforma dell’onu...promosso dai perfidi amerikani...fallì miseramente poiché, come previsto...anche gli scommettitori inglesi nemmeno lo quotavano più questo evento...venne bloccato dal club delle dittature unite.

eppure...già allora le richieste americane...erano semplici: condanna non ambigua del terrorismo, fuori i violatori dei diritti umani dalla commissione sui diritti umani, trasparenza nella gestione interna.

piccole cose.

ed invece...le pie dittature...belle, brave e caritatevoli, perfino democratiche...spalleggiate dalla stronza burocrazia europea et dell'onu...dissero: << no!!!!!!!!!!! non vogliamo nessuna riforma...vogliamo provare la c.d. "clinton global initiative" >>...praticamente uno spot elettorale per la di lui moglie, lady fellatio.

e tutto questo...anche di fronte all'intervento di jalal talabani, già presidente dell’iraq...che qualcuno non vorrebbe mai libero, nemmeno oggi.

fosse dipeso dall’onu, sul palco dei potenti...ci sarebbe ancora saddam.

già allora talabani...riferì che << l'iraq è riuscito ad emergere grazie alla guerra di liberazione guidata dagli stati uniti e ha iniziato a percorrere la strada della democrazia >>...per tutta risposta, l’onu pubblicò un rapporto stracolmo di...critiche sul processo costituzionale iracheno.

visto?

la storia si ripete sempre...tra verità, farsa ed operetta...

stammi bene off.




ciao.

io ero tzunami...

offtopic said...

salute a te tzunà!

aho, dicono che da oggi si lavora solo per noi stessi, che lo Stato non vuole più niente!!!

a me m'hanno tolto pure la speranza...

adriano said...

Tzunami
pazza isterica, che cacchio dici, il mio sito sito non ha virus, forse il sistema ha riconosciuto il fatto che tu sei un virus e ti ha buttata fuori

riprova e riprova, e magari avrai la sorpresina!!!

ciao
A

offtopic said...

Lo sputo quotidiano sulla croce rossa: ma Angeletti non era laico-liberale-socialista-radicale?

Ma a quanti exradicali si sono proprio usurate le palle?

Pannè fatte 'na pippa!!!

Anonymous said...

uaglio', ci dai tue notizie? giusto per sapere che eri ontano dal terremoto?

F.N.

Anonymous said...

Fed, appena torni chiamami. ho urgente bisogno di parlarti.
Paolo della sala

offtopic said...

La Bonino. Ma che bel gesto!!!!
Manco Mastella c'ha 'sto tempismo, manco Dini!

Pannella, o' giapponese, ha fiutato il fetore del governocadavere e s'è dato... per primo.
Come in quei blog dove gli scemi fanno a gara a scrivere "primo".

Comunque gran bel gesto davvero!
Peccato che non incanta più nessuno...
Domani grande rassegna stampa sui radicali con tanti editorialisti che diranno: ve l'avevo scritto che i radicali...

Che tedio!

Aridatece "er puzzone" ed il suo fascismo democratico alla Enzo Biagi, quello che "Conosco un uomo...", già: er mortadella!!!

Anonymous said...

dimissioni non-irrevocabili.

sarebbe caduto il castello di carte.

il mazziere ha detto no.

ma lo sapevamo tutti.

non è più tempo di eroi.

magari di eroine...

tossico-divertenza-dipendenza...di stato.

filogovernativa finanche.

assuefuazione pura.

e se ti beccano con due...dico due...grammi di fumo...6 finito.

ma le parole...quelle no.

alchimiadelmiiricordocheeroradicale.

bonino manco pé lo foco...

eutanasia di una tipa.

dimettiti ancora...

finzione.

riposa in pace...

ciao.

io ero tzunami...

offtopic said...

...e d'altronde il Governocadavere probabilmente cadrà, prima o poi, in Senato.
E, si sa, in Senato i pannelliani non ci sono (per i noti, dimenticati, motivi).
Eccheccazzo!
Resterebbero col cerino giapponese in mano?
Giammai! Ha deciso il vate...

simolatrottola said...

Felice di leggere buone impressioni su Tokyo, il 6 agosto ci passerò anche io. 20 gg in giro per il Giappone... il countdown è già cominciato!