Pagine

Thursday, February 21, 2008

Israele si prepara al peggio su due fronti: Iran e Hamas

Oggi sul nuovo Ideazione quotidiano.

Anche se ultimamente un po' oscurato dalla campagna elettorale nostrana, il Medio Oriente rimane l'area più a rischio e sempre in procinto di esplodere del pianeta. E le due questioni all'ordine del giorno nei prossimi mesi, settimane, o giorni, si chiamano Iran e Hamas, quasi del tutto oscurati dai media ultimamente. E così passa sotto silenzio, oggi, che un bambino israeliano di otto anni abbia perso una gamba perché un missile è entrato nel suo salotto. Non passerà sotto silenzio, invece, la reazione a cui prima o poi Israele sarà costretto per porre fine al lancio quotidiano di decine di missili Qassam dalla striscia di Gaza. Il fatto della scorsa settimana è l'attentato in cui è rimasto ucciso a Damasco, in Siria, Imad Mughniyeh, comandante militare di Hezbollah. Un terrorista feroce, responsabile di rapimenti, stragi di massa, attentati kamikaze, e per questi atti noto ai governi occidentali fin dagli anni Ottanta. Su di lui l'Fbi aveva posto una taglia di 5 milioni di dollari, ma è improbabile che l'artefice della sua uccisione si presenti a incassarla. Naturalmente, la reazione di Iran, Siria ed Hezbollah è stata veemente e indirizzata contro Israele. Hanno minacciato vendetta e messo nel mirino il premier israeliano Olmert e il ministro della Difesa Barak [...]

Continua su Ideazione.com

2 comments:

Anonymous said...

ho orrore dei razzisti in genere e degli antisemiti in particolare.

il mondo tenuto in scacco da rozzi manipoli di terroristi e da un pastore di montoni...un poco - ma poco poco - antisemita.

un pastore che ovviamente, tra gli animali...egli stesso ci informa di ciò...ai "selvaggi" preferisce quelli mansuefatti, facili da ridurre a greggi devoti.

e che ci vogliamo fare, il suo personalissimo dio...con delega non solo alla guerra santa ma pure alla pastorizia...è con lui.

anzi, con loro.

ora, visto che non ci dobbiamo preoccupare della circostanza che l'unico dio, dai suoi 1000 orizzonti...raramente rivolge benevoli sguardi verso noi...giammai per fulminarne qualcuno di stronzo bipede mammifero...tocca preoccuparsi della guerra santa, condita pure con una punta di vile antisemitismo...piaga virulenta che ahmadinqualchecosa ha definitivamente istituzionalizzato...non accontentandosi del naturale contagio di quel male.

ma non se ne preoccupa...perché egli ritiene che tutto il peggio del mondo derivi da una sorta di "sporco microbo".

e qui le cose, paradossalmente, si ingigantiscono a dismisura.

perché a proposito di agenti patogeni contagiosi...l'iran conta cica 70 milioni di abitanti...è un paese in cui la popolazione aumenta molto velocemente e la percentuale dei giovani è molto alta ( più del 50% della popolazione ha meno di 18 anni ).

praticamente, schiere di adepti da indottrinare...se non già resi schiavi.

chi contesta...seppur velatamente, come minimo viene bastonato, esposto al pubblico ludibrio ed escluso da qualsivoglia rapporto con la "società civile"...chiamiamola così.

pure chi porta a spasso i cani...viene frustato ed imprigionato.

minimo 30 frustate...

in tutto questo casino, non si possono non aggiungere i quasi 3 milioni di profughi afghani che dall'inizio degli anni 80 si sono riversati nel territorio iraniano.

proselitismo garantito e globalizzato.

ed in questo casino dei casini...come dimenticare hezbollah ed hamas???

oddio...è vero che questi non solo vogliono distruggere...annientare...spezzare israele...queste 2 simpatiche e caritatevoli organizzazioni pacifiste...sono elementi portanti di quel movimento islamista che proprio come una pandemia, a proposito di agenti patogeni...cerca di instaurare un nuovo ordine totalitario globale.

taleban style...

israele si prepari al peggio, dunque...e noi con lui...perché all'orizzonte...non di dio ma del nostro...si profila lo scontro globale tra loro e noi, per effetto del quale chi risulterà vincitore dominerà il mondo...

con o senza israele.


helppppppppppppppppppppppppp!!!


ciao.

io ero tzunami.

offtopic said...

http://www.camilloblog.it/archivio/2008/02/22/il-nostro-per-fortuna-ex-ministro-degli-esteri/