Pagine

Tuesday, May 27, 2008

Fuori la feccia dalle università

Periodicamente, a volte gli uni a volte gli altri, a volte insieme, quattro violenti di estrema destra e di estrema sinistra turbano la vita dei nostri atenei con atti di vero e proprio squadrismo, fascista e comunista. Finché i responsabili di violenze, di occupazioni, di atti di teppismo contro le strutture, gli appartenenti a questa feccia che infesta i luoghi del sapere, non saranno espulsi irrevocabilmente dalle nostre università, e finché l'accesso al loro interno non sarà permesso solo agli iscritti, temo che saremo costretti ad assistere ancora a episodi come quello accaduto oggi a Roma. Si tratta di individui "parcheggiati" negli atenei pubblici che fanno di tutto tranne che dedicarsi agli studi. Pesano sulle strutture, togliendo spazi e a volte tranquillità agli altri studenti, per svolgere un'attività quasi esclusivamente di propaganda ideologica.

Il rettore della Sapienza dovrà però spiegare perché, dopo le pressioni dei gruppi di estrema sinistra, ha negato gli spazi inizialmente concessi per una iniziativa organizzata da quelli dell'estrema destra sulle foibe.

Il potere intimidatorio dei collettivi comunisti sugli organi accademici, o la simpatia "ideologica" di cui godono, sono tali per cui l'autorizzazione per un convegno sulle foibe deve essere revocata, per non rischiare disordini ancora più gravi, mentre le aule sono sempre a disposizione per le loro assemblee e per i loro tribuni anti-americani o anti-israeliani. L'università, come luogo del dialogo e del confronto tra culture diverse, dovrebbe ospitare le iniziative di tutti. Oppure di nessuno, se nessuno dimostra di saper convivere in modo civile con chi ha e manifesta idee diverse.

8 comments:

Anonymous said...

spiegami jim...qual è il modello di convivenza civile che può tollerare un comunista?

ciao.

io ero tzunami

Anonymous said...

il comunista è quanto di piu' pericoloso OGGI per la nostra democrazia..mi chiedo QUANDO in questo paese si potrà avere il reato di apologia del comunismo come nei paesi baltici ad esempio..dove se vedono un comunista gli sparano a vista!!

Anonymous said...

l'intolleranza becera di questi mascalzoni protetti ha ostracizzato anche questo Papa.

Nessuno ricorda gli occhi chiusi delle giunte di sinistra da Veltroni in giù sulle occupazioni dei centri sociali?
e sullo spaccio di stupefacenti alla luce del Sole nei covi della feccia di estrema sinistra e di estrema destra?

snorri said...

Non è una questione di comunisti o meno: ci sono tanti comunisti educati e civili. Il fatto è che ci sono alla Sapienza alcune facoltà in cui bivaccano da anni studenti fuori corso (figli di papà che possono permettersi di stare iscritti per 10 anni) che fanno il bello e il cattivo tempo, con la connivenza di alcuni professori.

Anonymous said...

snorri...ma che cazzo stai a di!!!!!

avete rotto i coglioni co 'sti discorsi sociologici e bla, bla, bla...

sono maiali comunisti e si vantano pure.

comunisti e basta.

con maiali...

loro sono la feccia.

nonostante tutta la loro bella presunzione migliorista, azionista e cazzate varie.

il comunismo è feccia, crimine, escremento...proprio come il fascismo.

se dipendesse da me...li porrei fuori dell'ordinamento statuale...

ma solo dopo una bella serie di calci in culo.

amen.

meno comunismo per tutti.


jim, scusa per l'animosità e le volgarità...ma non ce la faccio più a vederli giustificati sempre.

ho 43 anni e per tutto questo tempo...ho sempre sentito parlare di poveri compagni che sbagliano.

io...li maledico con tutta la mia forza.

specialmente...con il lato oscuro di essa.


ciao.

io ero tzunami

Ge said...

Siamo ormai nelle mani dei teppisti!Per motivi di sicurezza è stato spostato un congresso scientifico sulle cellule staminali che doveva teneresi nell'aula Magna oggi pomeriggio........
Mi chiedo perchè non siamo in grado di non dargliele sempre vinte!!!!!!!!!!!!

Anonymous said...

E'VERO!!
MANDIAMO LORO INCONTRO DI NUOVO QUEL MANIPOLO DI EROI FORZANOVISTI A FARE PIAZZA PULITA!!!

però la prossima volta avvertiteli che c'è un'assemblea, altrimenti credono che siano solo 4 gatti invece di una trentina.

Anonymous said...

Ma perchè repubblica e il corriere li chiamano "antifascisti" ? l'unica soluzione per liberasene è decuplicare le tasse universitarie per i fuori corso, forse...