Pagine

Monday, August 13, 2007

Prodi tende la mano ad Hamas per rompere l'isolamento

Le parole di apertura del presidente del Consiglio Prodi nei confronti di Hamas («Hamas esiste. Ma aiutiamolo ad evolversi. Per affrontare il problema mediorientale è indispensabile un dialogo trasparente con tutti») rappresentano un unicum nella politica europea, che quei tagliagole non hanno esitato a capitalizzare politicamente («Apprezziamo molto il ruolo svolto dall'Italia, che anche altre volte ha esortato per un dialogo con il nostro movimento. L'atteggiamento italiano testimonia il desiderio europeo di riconsiderare la sua posizione verso Hamas... il mondo occidentale sta capendo che è stato un errore non trattare con Hamas in passato, e ora noi ci auguriamo che le dichiarazioni del primo ministro italiano vengano ascoltate dall'Unione europea»).

L'apertura di Prodi è grave perché, pur avendo il sapore di un'infelice uscita estemporanea sotto l'ombrellone, rompe in modo unilaterale la posizione concordata a livello europeo su Hamas e sugli ultimi sviluppi della crisi dell'Anp, aggravatasi dopo che il movimento fondamentalista ha preso con la forza il controllo di Gaza espellendo la legittima autorità palestinese.

Giustamente Israele fa notare che qualsiasi apertura agli "estremisti", proprio mentre si sta tessendo un esile filo di trattativa con il "moderato" Mahmoud Abbas, indebolisce l'autorità del presidente palestinese, indebolendo quindi il processo di pace.

Quella di Prodi è un'iniziativa che ci isola in Europa e che infanga il nostro paese. Speriamo che Blair, portavoce del Quartetto, ridicolizzi come si deve il nostro premier.

3 comments:

offtopic said...

Guarda, personalmente, di avere 5 anni o 10 o 15 di oscurantismo religioso vaticano nel nostro Paese, a questo punto non me ne frega più assolutamente nulla. Tanto la società è abbastanza secolarizzata ed amorale di suo da anni, perciò più di tanto una controriforma non farà nè potrà fare. E poi anche nel cdx non sono tutti baciapile.
Perciò, visto che con questi qua la misura è davvero stracolma... ben venga un decennio di cdx.
E' dal primo governo di csx degli anni '70 che il nostro Paese ha preso una pessima china...

Non fosse altro che per cambiare.

offtopic said...

e questo è il padre del pd.

e questo è un riformista, riformista moderno ed innovatore come il suo compare d'alema che sembra sparito dall'orizzonte... e dire che è il ministro degli esteri...

e questa sarebbe la sinistra moderna?

offtopic said...

ridono di noi...
hanno ragione!

http://img91.imageshack.us/img91/9895/sarkoblair2wo9.jpg