Pagine

Saturday, June 14, 2008

Italia, troppo poco per meritare i Quarti

Ieri sera la nazionale italiana ha giocato senz'altro meglio che nella partita di esordio persa con l'Olanda (che si è dimostrata una grande squadra, battendo anche la Francia per 4 splendidi gol a 1).

Ma gli innesti, seppure positivi (soprattutto Chiellini e De Rossi, ma tranne Perrotta) non sono bastati. La partita è stata a dir poco rocambolesca. Condizionata dall'arbitraggio, perché il gol di Toni era regolare, anche se per la dinamica dell'azione la sua posizione era molto difficile da valutare dal campo. Sarebbe quindi sbagliato recriminare troppo per questo errore arbitrale, anche perché avevamo altri 45 minuti per segnare e l'Italia ha creato tantissime occasioni che soprattutto Toni ha sciupato. Potevamo vincere, dunque, ma anche perdere, se Panucci non ci avesse salvati da un errore clamoroso di Zambrotta e Buffon da un errore dello stesso Panucci.

A questo punto però, soprattutto guardando il secondo tempo, c'è da chiedersi se in questa squadra ci siano troppi ex giocatori (Zambrotta, il lentissimo Pirlo, Gattuso, Camoranesi, solo pallidi ricordi dei giocatori che conoscevamo), oppure se non sia stata completamente sbagliata la preparazione atletica. Perché ieri sera i nostri sembravano aver speso tutto già all'inizio del secondo tempo. Grazie soprattutto a Cassano abbiamo avuto alcune occasioni, ma la maggior parte mi sembravano camminare per il campo sfiniti, nessuno brillante, capace di puntare e saltare l'uomo. Sono mancati i ritmi e le accelerazioni necessari a mettere davvero in difficoltà la difesa rumena.

L'impressione che ho avuto ieri sera quindi è che sia mancata soprattutto la condizione fisica. Rimane una squadra messa male in campo da un ct inesperto (che continua a ignorare Aquilani) e costruita peggio, su un'unica soluzione offensiva: cross e colpo di testa di Toni; cui manca un giocatore da assist e da triangolazioni per gli inserimenti da dietro; Pirlo non ne ha le caratteristiche, perché ormai da anni anche nel Milan parte da dietro, gioca più da regista arretrato e spesso si concede qualche pausa di troppo. Del Piero e Cassano sono due seconde punte e hanno giocato il primo troppo decentrato e il secondo troppo lontano dalla porta avversaria.

Non si può fare a meno di osservare che la Federazione ha sbagliato a non imporsi su Donadoni per fargli accettare i discorsi di Nesta e Totti. Il secondo era comunque infortunato, ma il primo ci sarebbe stato utilissimo. In fondo, a 31 anni, chedevano di essere risparmiati per le partite più importanti e d'altra parte sarebbe stato interesse della nazionale stessa poterli avere in discreta forma anche in vista dei prossimi mondiali. Altri giocatori in passato (basti ricordare Baggio) hanno giocato eccellenti mondiali a 33 anni.

Onore all'Olanda. Ha ottenuto sei punti in due partite umiliando campioni e vice-campioni del mondo. Trovo giusto che contro la Romania Van Basten faccia riposare qualcuno dei suoi in vista delle prossime partite. Italia e Francia, con un punto, non hanno nessun diritto di pretendere che l'Olanda le aiuti laddove da sole non ce l'hanno fatta. Per favore, nessun piagnisteo come quattro anni fa con Svezia-Danimarca.

Adesso non ci resta che la partita con la Francia. Chiediamo soprattutto che ci venga risparmiata la beffa dopo il danno. Forse meriteremo l'esclusione, ma non facciamoci battere dalla Francia, rischiando di regalargli il passaggio del turno. Questo proprio no. Visto il contesto è la peggiore partita che si potesse immaginare. Troveremo due squadre entrambe deluse e rancorose, incattivite. Donadoni esca di scena con onore. E in silenzio.

P.S.: Prosegue lo scandalo delle telecronache Rai, con i soliti errori, le faziosità, e la "chicca" di Bagni, che due minuti prima del gol di Mutu aveva definito deludente la sua prestazione.

10 comments:

Anonymous said...

le avete lette le pagelle incredibili dello juventino Zucconi su Repubblica ? è possibile che in Italia di calcio scrivano tutti senza il minimo ritegno ?

Anonymous said...

La cosa divertente è che l'Italia potrebbe passare anche con un pareggio contro i francesi, a condizione che la Romania venga sconfitta dall'Olanda. Infatti, un pareggio con goal con i cugini d'oltralpe porterebbe Francia, Italia e Romania tutte a 2 punti, con uguali punti fatti negli scontri diretti, uguali differenze reti negli scontri diretti, ma con l'Italia con maggior numero di goal fatti negli scontri diretti. Un pareggio senza reti, invece, complicherebbe ulteriormente le cose, perchè porterebbe Italia e Romania pari anche nel caso delle reti realizzate negli scontri diretti e quindi diventerebbe decisiva la differenza reti totale. L'italia parte (e resterebbe in caso di 0-0) da -3, mentre la Romania da 0.

Anonymous said...

non per sminuire l'onesta partita dei nostri avversari di ieri...ma più inquadravano l'arbitro di romania-italia è più mi rendevo conto che somigliava a crozza!!!

praticamente, un comico.

ciao.

io ero tzunami

Nicola R said...

Ottima analis, Federico.
L'Olanda farà ovviamente riposare parecchi giocatori, come avremmo fatto noi nella medesima condizione. Non è detto che la Romania si imponga, ma avrà motivazioni decisamente superiori agli Orange.
Condivido in pieno l'invito ad evitare piagnistei. Già quattro anni fa fummo penosi scagliandoci contro svedesi e danesi. Fu colpa nostra e invece riuscimmo a renderci ridicoli....
Un suggerimento per la gara con la Francia. Visto che Borriello quest'anno ha segnato gol a grappoli (tipo Schillaci nel '90), non sarebbe il caso di metterlo dentro? Magari la mette dentro di schiena o di polpaccio...
Peggio di Toni non farà...

MF/News said...

Dinanzi alla triste compagine politica dei nostri giorni:

Cosa sta facendo l'Opposizione?
Inoltre, cosa fa il PD nella qualità di maggiore partito dell'Opposizione?
E cosa fanno i cosiddetti intellettuali di sinistra? E cosa fanno gli uomini e le donne di questo gran paese dinanzi alla deriva netta e chiara della democrazia italiana?

Cercasi UNA OPPOSIZIONE VERA, del tipo OCCIDENTALE, liberale, democratica, riformista, arguta, convincente, alternativa e ATTIVA!

Cercasi politici di razza, che non si omologano con una maggioranza come questa con la scusa di un pseudo dialogo per il reale del paese. Ma qual paese?

Cercasi leadership che sappia guidare il popolo del PD... è TEMPO DI MUOVERSI, marcare le distanze da questa maggioranza che può portare alla perdizione?

Cercasi...
Obs: AL PD chiediamo che si spieghi meglio, che faccia chiarimenti sull'attuale politica del silenzio e collusione. Vedete, non è che la gente non sia preparata per una nuova era politica, ... chi la guida non si sa SPIEGARE.

Quello che sta succedendo succede quando non esiste un'Opposizione IN UN PAESE CHE SI CREDE DEMOCRATICO!

Sull'esercito: neppure negli USA l'esercito è usato nelle città. In quel paese la paura fa da padrone, ma siamo in Italia, in Europa. COSA SI VUOLE FARE?

Ma!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||

MFNews - Mondo Futuro / News
(^..^) http://4mfnews.blogspot.com (^..^)
Un mondo migliore è possibile!

TIZIANO TESCARO communicator, Montecchio Maggiore, Vicenza. said...

Ciao complimenti per il tuo blog molto interessante, mi farebbe piacere avere un tuo commento
sull’ultimo mio post “Può una strategia elettorale ben studiata fare cambiare le sorti e rovesciare i
pronostici? Ho inserito anche un sondaggio. Buon inizio settimana da Tiziano

adriano said...

E' mai possibile che Pirlo debba giocare per forza, e non solo, che si senta talmente sicuro del suo amichetto mister che rilasci dichiarazioni spocchiose sulla sua inamovibiltà? Roba da matti, davvero. Ricordo che in panchina c'è un ragazzetto che si chiama Alberto Aquilani, corteggiato da Inter, Juve, Arsenal, Real etc etc, mentre in campo vanno ringhio svociato e ambrosetto.

anonymous non leggere Zucconi, fai il favore, non dare soddisfazione a quelli di Repubblica, sono patetici

Anonymous said...

ne deve mangiare di maccheroni, il povero aquilani, per diventare degno di allacciargli le scarpe... a Pirlo :-))))

SOKOLOV said...

Zucconi scrive sempre senza ritegno. E' il domestico dei miliardari liberal del New England,ha preso il posto del cicisbeo Furio Colombo,lo spallone dell'Avvocato e membro nei cda di banche con sede legale alle Cayman ( bene i paradisi fiscali, ma si deve chiedere coerenza ai sinistrati ipocriti che scrivono sull' Unità). Da quando lo hanno messo a mangiare con la servitù è diventato ancora più superbo.

CE LA DA'LUI L'AMERICA !

Anonymous said...

Perchè l'Olanda dovrebbe far stancare i suoi giocatori migliori , perchè dovrebbe rischiare infortuni o cartellini gialli o rossi ?
Spero vinca la Romania al 90°.
L'Italia deve ancora restituire il la Coppa del mondo 1982 vinta corrompendo la dirigenza "nello al naso"del Camerun.I dirigenti africani sono corrotti a tutti i livelli da sempre, meglio i colonialisti inglesi.