Pagine

Thursday, July 31, 2008

Attenzione al consigliere invisibile di Karadzic

su Il Foglio.it

Karadzic si è tolto il travestimento e si è presentato oggi davanti ai giudici dell'Aja facendo capire di avere tutta l'intenzione di seguire i passi di Milosevic: «Mi difendo da solo». Probabilmente è all'ex dittatore jugoslavo che si riferiva quando ha detto di avere «un consigliere invisibile». Uno che ha già messo in scacco la Corte dell'Aja. E' pronto a difendersi utilizzando, come Milosevic, le armi della politica e sfruttando gli errori che l'accusa rischia di ripetere.

Errori di cui si è accorto finalmente anche Antonio Cassese, che su la Repubblica raccomanda di «evitare l'errore del megaprocesso di Milosevic», auspica che si possa «emendare l'atto di accusa del 2000» per dividere il processo «in tre tronconi distinti» e così «andare avanti più speditamente ed evitare che tutto si impantani».

Si assiste al paradosso per cui lo stesso Antonio Cassese che vuole salvare Tarek Aziz dall'impiccagione, e che critica il tribunale iracheno perché a suo avviso non garantirebbe all'imputato le garanzie e i diritti della difesa, vorrebbe che sia negato a Karadzic il diritto a difendersi da solo, per evitare che un imputato su cui pesano prove «schiaccianti» trasformi il processo in una tribuna politica. Bell'esempio di garantismo...
Mi pare si adottino due pesi e due misure nei confronti dell'Aja e di Baghdad, quasi che Saddam e Aziz non fossero criminali alla stessa stregua (quanto meno) di Karadzic.

No, il punto è un altro. Il problema del processo Milosevic non fu l'avergli concesso di difendersi da solo, ma furono gli errori commessi nella strategia d'accusa. Qui non si tratta semplicemente di dividere il processo in tre tronconi che già suonano come i titoli di tre gigantesche opere storiografiche ("I crimini del 1992 in Bosnia"; "L'assedio di Sarajevo"; "Il genocidio di Srebrenica"), ma di rovesciare del tutto il metodo.

Non disumanizzare il processo, comprendere e accettare che la giustizia umana è imperfetta, mentre c'è qualcuno che più grande è il criminale più mira a una perfezione disumana, provocando danni immani. Isolare un fatto su cui si possiedono il maggior numero di prove e testimonianze incontrovertibili, circoscrivere ad esso l'accusa. Pazienza se Karadzic non verrà condannato per tutti i tremendi crimini che ha commesso, e se non gli si chiederà conto di tutte le sue vittime una per una, se il rischio è di non vederlo mai condannato. La giustizia umana ha le sue ragioni che il cuore non comprende.

3 comments:

adriano said...

Uah Uah... vengono fuori gli scheletri... la grande democrazia si toglie la maschera e mostra il volto miserbile della Morte

Poveretti tutti voi che ancora credete nei sogni di una nazione libera e democratica che difende i buoni...

Clinton-Bushetta stragisti dietro le quinte, i cattivi slavi in prima fila a beccarsi gli insulti indignati della brava borghesia europea... che vomito

buone vacanze liberali, attenti ai cattivi terroristi... sono pronti a mordervi il culetto in ogni angolo del globo, capito Tzuni

Anonymous said...

Chi si ricorda Pannella in divisa mimetica e la faccia da beota soddisfatto accanto al macellaio presidente della Croazia Tudjman ? Pannella era sodale col macellaio fascista e contro i macellai comunisti di Milosevic, questa è la cifra morale di un teppista della politica come il leader radicale. Perchè i macellai miei sono meglio dei tuoi,garantisco Io, voglio il governo mondiale delle democrazie. Talmente stupido che non capisce che significherebbe mettere nrll'angolo un paese come la Cina, robetta per uno intossicato in Torre Argentina e circondato dai domestici in livrea alla Palazzolo.
Il PRT è la fogna del mondo, un baraccone peggiore dell'ONU.

fiasco carraro said...

Torre Argentina e la "galassia" sono un bordello:
ritrovo di grassatori e di prostituti, di truffatori e di puttani.

Rimini, al confronto, con la sua merda in mare e con la mafia russa,
con lo spaccio e le prostitute.... è luogo per ritiri spirituali.


Ciao. Vasco.

P.S.
Tu lo sai di cosa s'era ingozzata Emma alla buvette del Senato ?
E' vero che hanno dovuto farle la lavanda gastrica ?
E' sempre al Senato che succedono queste cose...
come con quel senatore trovato morto (eroina ?) alle toilettes
-----------------

ah ah ah !!! BONINO MAGNONA PARASSITA SI E' SCROFANATO TUTTO IL VASSOIO ! magnacciona parassita, vergogna d'Italia !
LAVANDA GASTRICA O CLISTERE, QUESTO O QUELLO PER LEI PARI SONO
_________________