Pagine

Thursday, March 01, 2007

«No, è il Medio Occidente che mi preoccupa di più»

Recupero questa interessante intervista al professor Bernard Lewis, tra i più autorevoli esperti di Islam e Medio Oriente.
«Mi preoccupa l'atteggiamento europeo, che invita, inchinandosi, all'estremismo. Come dice il poeta siriano Saadek al Azam, o avremo un'Europa islamizzata o un Islam europeizzato. I moderati vanno incoraggiati, ci sono ma temono di mostrarsi. La mia grande speranza sono le donne, che essendo la maggioranza possono essere decisive».

2 comments:

bassotuba said...

Neanche a "The 700th club" si sentono idiozie del genere.

bassotuba said...

"In un primo tempo, gli arabi conquistarono l’Africa del nord, la Spagna, l’Italia meridionale... e furono poi ricacciati indietro; più tardi, i turchi conquistarono Costantinopoli, per due volte raggiunsero Vienna. Ora, siamo alla terza fase: metodo nuovo, diverso approccio."

Che profondità di analisi!

"Errori ce ne sono stati tanti, ma essere ancora là a combattere il terrorismo è indispensabile: non è certo una situazione come quella del Vietnam, in cui si possa fare le valigie e andarsene. Non mi risulta che allora un gran numero di vietnamiti si fossero stabiliti nelle capitali europee e in America per fare prevalere la loro fede nel mondo".

Non sarà un po' paranoico questo Lewis?