Pagine

Friday, March 02, 2007

Fiato ai tromboni

Oggi su Il Foglio si accapigliano vecchie glorie. Non è certo questo che serve ai radicali.

3 comments:

bassotuba said...

Tra 30 anni ne riparliamo.

remember said...

Mario Castellani: "Sono l'onorevole Cosimo Trombetta". Totò: "Trombetta..trombetta questo nome non mi è nuovo. Io ho conosciuto anche sua padre sà".
M.C.: Non mi meraviglio mio padre è tanto conosciuto.
T.: Ehhh...chi è che non conosce quel trombone di suo padre?.
M.C.: Se permette trombetta il padre..trombetta il figlio.
T.: Alle volte c'è la macagna.
M.C.: Ma quale macagna. Viceversa mia sorella...
T.: FA TROMBONE!
M.C.: non... non fa trombone, anzi da quando ha sposato Bocca fa trombetta in Bocca.
T.: E per forza... ha mai visto qualcuno mettere la trombetta in un altro posto?.
M.C.: Ma mia sorella non si mette la trombetta in bocca.
T.: Sua sorella se la mette.
M.C.: No!
T.: Se la mette se la mette. Anche a Cuneo i trombettieri si mettevano la trombetta in bocca. Non si fa vedere da lei, ma se la mette; davanti allo specchio con la trombetta in bocca, poi suonano al campanello......., e si nasconde la trombetta dietro...

remember said...

No, ai pannelliani non servono queste dispute tra vecchie glorie... ai pannelliani servono una marea di soldi, di robba.... per non tirar le cuoia.
Preferiscono tirare a campare...

Andreottianamente